Rinnovo passaporto 2016

rinnovo passaporto

Rinnovo passaporto 2016: come funziona, dove si fa, costi rinnovo passaporto minori, passaporto elettronico e  download modulo di richiesta passaporto 2016. 

Da quando l’Italia è entrata a far parte dell’Unione Europea si sente sempre meno spesso parlare di passaporto. Una volta il passaporto occorreva anche per viaggiare in Spagna o Inghilterra, oggigiorno siamo abituati a viaggiare in maniera molto più libera e comoda.
Tuttavia nel momento in cui la meta del viaggio è un Paese extracomunitario e dunque non appartenente ai Paesi dell’Ue è necessario munirsi di valido passaporto o procedere al rinnovo del passaporto 2016.
Scopriamo nel dettaglio come funziona il rinnovo del passaporto: dove andare e quanto costano le pratiche per il rinnovo del passaporto 2016.

Rinnovo passaporto 2016: passaporto annuale

Fino a qualche anno fa, chi aveva un passaporto doveva versare una tassa annuale pari a 40,29 euro. Tranquilli la tassa annuale sul passaporto non esiste più. Infatti a partire dal 24 giugno 2014 l’imposta annuale sul passaporto ordinario è stata ufficialmente abolita.
La cancellazione della tassa annuale sul passaporto ordinario ha però fatto aumentare l’importo da versare per la marca da bollo che passa da 40,29 euro a 73 euro e 50 centesimi. Un incremento che , considerando i tempi di validità del passaporto, rappresenta in realtà un bel risparmio!

Rinnovo del passaporto 2016: come funziona

Come vi abbiamo anticipato, e come certamente saprete, chi parte per un Paese non appartenente all’Unione Europea deve, per obbligo, essere in possesso di un valido passaporto. È importante ricordare che il passaporto e il cosiddetto “visto” sono gli unici documenti che vi permettono di varcare i confini di determinate Nazioni.
Se il documento è scaduto il cittadino deve necessariamente procedere con il rinnovo del passaporto 2016, vediamo come funziona.

Rinnovo del passaporto scaduto: come fare

A partire dal 2013 (più precisamente dal 1° febbraio 2013) cambiano gli anni di validità del passaporto. Mentre prima doveva essere rinnovato ogni 5 anni, adesso infatti il passaporto ha 10 anni di validità.
Nota bene: chi ha ottenuto il passaporto prima del 2013 dovrà comunque attenersi alla data di scadenza quinquennale, dopo averlo rinnovato il passaporto avrà 10 anni di validità. I cittadini invece il cui passaporto è stato prodotto a partire da febbraio 2013 sono in possesso del passaporto con 10 anni di validità.

Rinnovo passaporto 2016: dove si fa

Avete due possibilità per effettuare la richiesta di rinnovo passaporto 2016: fissando un appuntamento online o recandovi direttamente in uno degli uffici autorizzati.
Anche se utilizzerete il metodo telematico, una volta fissato l’appuntamento, il rinnovo del passaporto 2016 può essere effettuato solo recandosi in uno dei vari uffici competenti (l’Ufficio specifico ovviamente varia in base alla residenza del richiedente). Nel dettaglio è possibile procedere con il rinnovo passaporto 2016 presso:
– Ufficio passaporti della Questura o commissariato;
– Carabinieri;
– Ufficio Pubblica Sicurezza dedicato ai passaporti;
– Ufficio municipale
– Uffici poste italiane.

Rinnovo passaporto 2016 online

Per evitare interminabili file agli sportelli è possibile effettuare la richiesta per il rinnovo del passaporto 2016 anche online. Collegandovi al sito www.passaportonline.poliziadistato.it infatti potrete prenotare l’ora e il giorno durante i quali presentare la domanda direttamente presso l’ufficio di polizia preposto. Ovviamente per i minorenni, è il genitore che deve registrarsi al portale per poter fissare l’appuntamento.
Tuttavia non sempre online sono disponibili date per consegnare la domanda, in questo caso sarete costretti a recarvi direttamente agli uffici autorizzati citati nel paragrafo precedente.

Rinnovo passaporto 2016: costi

Per il rinnovo del passaporto 2016 vi sono delle spese da sostenere. I costi rinnovo passaporto si concretizzano con due versamenti:

  • marca da bollo da euro 73,50 (le marche da bollo o contrassegni telematici li potete acquistare presso tutti i tabaccai autorizzati);
  • 42,50 euro da pagare tramite bollettino postale prestampato o bollettino generico intestato al Dipartimento del Tesoro. Nel dettaglio dovrete indirizzarlo scrivendo: “Melf, Dipartimento del Tesoro, versamento dovuto rilascio passaporto elettronico”conto corrente numero 67.42.28.08 causale “importo per il rilascio del passaporto elettronico”.

Rinnovo passaporto 2016: modulo di domanda e documenti da presentare

Per poter procedere con il rinnovo del passaporto 2016 è necessario che il cittadino si rechi in uno degli uffici adibiti e che , al modulo di domanda (scaricabile a fine pagina) alleghi una serie di documenti.

I documenti da presentare per il rinnovo del passaporto 2016 sono:
• 2 fototessera a volto scoperto, rispettando le indicazioni della Polizia di Stato, come lo sfondo bianco (questo il link con gli esempi di fototessera)
• valido documento d’identità, sia in formato originale che una fotocopia;
• vecchio passaporto;
• marca da bollo e ricevute dei pagamenti effettuati.

Rinnovo passaporto minorenni: documenti da presentare

Per il rinnovo passaporto di minorenni bisogna presentare gli stessi documenti citati in precedenza ma è obbligatorio che la richiesta di rinnovo sia firmata a entrambi i genitori.

Rinnovo passaporto 2016 minori: validità

Il passaporto per i cittadini minorenni non vale 10 anni. Al fine di garantire maggiore sicurezza per i bambini o ragazzi con meno di 18 anni infatti esistono due tipi di passaporto, la cui validità varia in base all’età del titolare minore.
Passaporto minori da 0 a 3 anni
Per i bambini fino a 3 anni il passaporto ha 3 anni di validità;

Passaporto per minori da 3 a 18 anni
dai 3 ai 18 anni il documento vale per 5 anni dopodiché va rinnovato.

Rinnovo del passaporto 2016: quanto tempo occorre

Generalmente per il rinnovo del passaporto 2016 i tempi cambiano in base all’ufficio competente al quale ci si rivolge.
Se la richiesta di rinnovo passaporto 2016 è effettuata direttamente tramite la Questura potrete ritirare il vostro documento rinnovato entro circa una settimana dalla data di richiesta, (ma a volte anche un paio di giorni, i tempi cambiano in base alla Questura).
Se invece la pratica per il rinnovo del passaporto è fatta tramite gli uffici municipali o postali i tempi si allungano e il passaporto è pronto entro un paio di settimane.
Solo ed esclusivamente in casi eccezionali è possibile ridurre i tempi di emissione del passaporto rinnovato. In questi casi parliamo di passaporto temporaneo, valido per viaggi d’emergenza.

Download modulo rinnovo passaporto 2016

Il rinnovo passaporto 2016, come avrete compreso, non è un vero e proprio rinnovo,  poiché vien rilasciato un documento nuovo di zecca, (ed è per questo che vanno ripresentate le fototessere e documento di riconoscimento).
Qui potete scaricare il modulo rinnovo passaporto 2016 adulti. Cliccando invece su questo link avrete accesso al modulo rinnovo passaporto 2016 per minorenni scaricabile dal sito della Polizia di Stato dove reperire altri dettagli a riguardo.

 

Potrebbe interessarti anche l’articolo di approfondimento dedicato al Rinnovo patente

 

Se questo articolo sul rinnovo passaporto 2016 ti è stato utile puoi seguire i nostri aggiornamenti su agevolazioni e bonus, cliccando “mi piace” alla pagina facebook di Giacinto.org, siamo dalla parte del cittadino, sempre!

I commenti sono chiusi.