Prestiti a protestati

prestiti-a-protestati

Hai avuto qualche problema con la restituzione dei tuoi precedenti finanziamenti? Se la risposta è positiva, è probabile che tu ti sia messo alla ricerca di prestiti a protestati, particolari linee di credito dedicate proprio a quelle persone che hanno avuto difficoltà nella restituzione di vecchi debiti, e che ora hanno altre difficoltà nell’ottenimento di nuovo denaro.

Ma quali sono le caratteristiche dei prestiti a protestati? E come puoi averne uno? Cerchiamo di chiarire alcuni dei principali aspetti, e capire come poter ottenere quel che fa per te!

Prestiti a protestati con busta paga

A tutti può capitare di avere qualche problema nella restituzione di prestiti e altri finanziamenti.

Tuttavia, niente è perduto: c’è sempre la possibilità di ottenere nuove linee di credito, soprattutto se hai una busta paga a tuo supporto.

I prestiti a protestati con busta paga sono infatti particolari finanziamenti che si rivolgono a quelle persone che in passato hanno subito dei protesti di assegni o cambiali, ma adesso vogliono poter ottenere nuovo credito usando la propria busta paga come principale forma di garanzia.

In questo senso, i prestiti a protestati con busta paga prenderanno la forma di finanziamenti con cessione del quinto dello stipendio: ogni mese ti verrà effettuata una trattenuta direttamente in busta paga, ad opera del tuo datore di lavoro, nella misura massima di un quinto dello stipendio, fino all’estinzione del debito.

Queste particolari forme di finanziamento hanno vantaggi per tutti:

  • il debitore potrà ottenere denaro anche se ha avuto qualche problema passato con la restituzione di altri finanziamenti, e restituirà il capitale con la propria busta paga, a tasso fisso e per durate anche piuttosto estese (max 10 anni);
  • il creditore potrà contare sulla presenza di una busta paga, ovvero su un documento che potrà “aggredire” con priorità rispetto agli altri creditori, visto e considerato che il pagamento della rata avverrà direttamente al momento del pagamento dello stipendio, mediante trattenuta sul cedolino, e non con addebito sul conto corrente come invece avviene per la generalità dei finanziamenti.

Ti invitiamo altresì a tenere in considerazione che questi finanziamenti sono accompagnati da polizze assicurative obbligatorie contro il rischio di morte, invalidità e perdita del posto di lavoro: una garanzia di serenità in più, che ti permetterà di mettere al riparo i tuoi interessi e i tuoi cari, anche nelle ipotesi più sventurate.

prestiti-protestati

Prestiti a protestati con garante e senza busta paga

E se non hai una busta paga? I prestiti a protestati senza busta paga sono un po’ più difficili da ottenere rispetto ai finanziamenti che possono contare sulla presenza di uno stipendio, ma questo non significa che tu non possa comunque arrivare a disporre del denaro che ti serve per i tuoi obiettivi personali, familiari o professionali.

La strada più semplice per poterti indebitare anche se sei protestato e non hai una busta paga è quella di ricorrere ai prestiti a protestati con garante e senza busta paga, particolari linee di credito che coinvolgeranno anche un terzo nella relazione di credito.

In altri termini, questi finanziamenti prevedono che un’altra persona – come un parente o un amico – possa garantire per te in caso di inadempimento, con la conseguenza che nell’ipotesi in cui tu non riesca più a rimborsare il debito nei modi e nei tempi concordati, il garante (fideiussore) sarà chiamato direttamente in causa.

La banca o la finanziaria che dunque vuole rivalersi su di te, potrà farlo evidentemente su di lui, che potrà a sua volta agire di rivalsa, chiedendoti il dovuto.

Come intuibile, non è sufficiente far intervenire un garante per poter avere la certezza che il prestito venga concesso. È infatti fondamentale che il fideiussore sia favorevolmente conosciuto dall’istituto di credito, e che disponga di una capacità di reddito utile per poter intervenire, qualora sia necessario, in tuo supporto.

Prestiti a protestati senza garanzie

Ma è possibile ottenere dei prestiti a protestati senza garanzie? Esistono dei crediti che ti permetteranno di avere dei soldi anche se non hai busta paga e non hai un garante che possa sostenerti?

La risposta è positiva, anche se i prestiti a protestati senza garanzie sono evidentemente molto più difficili da ottenere e, se riuscirai ad averne uno, potresti correre il rischio di andare incontro a condizioni di onerosità (tassi, commissioni, ecc.) particolarmente elevate.

I prestiti a protestati e disoccupati, senza cessione del quinto e senza garanzie (personali o reali) sono infatti vere e proprie linee di credito fiduciarie che l’istituto di credito dovrebbe concederti dietro attenta valutazione del tuo profilo, e a proprio rischio.

È il caso di quei prestiti che sono concessi dietro persone che non hanno una busta paga stabile, o lavorano in maniera non documentabile, e che evidentemente la banca o la finanziaria ritengono comunque meritevoli di un nuovo credito.

Generalmente queste forme di finanziamento assumono la forma di prestiti a protestati con bollettini o con cambiali e, come ti abbiamo già rammentato, prevedono un costo piuttosto elevato.

Come richiedere e dove trovare prestiti a protestati

A margine di quanto sopra abbiamo voluto riassumere per te, non possiamo che consigliarti un po’ di pazienza e di impegno per poter trovare i prestiti protestati che meglio possano rispettare le tue volontà.

Il nostro suggerimento è quello di recarti presso una rete di banche e finanziarie della tua zona, e condividere con i potenziali creditori il tuo status finanziario.

Sii molto sincero nei loro confronti (in ogni caso, verrebbero a conoscere la tua reale situazione nel momento in cui faranno l’istruttoria creditizia e accederanno ai tuoi dati CRIF) e cercate di valutare insieme una soluzione.

Ricordate che è anche nell’interesse del creditore quello di concludere l’operazione, ma che questo interesse andrà comunque a scontrarsi con il rispetto di alcune politiche creditizie di prudenza che non potranno che essere rispettate.

Sii pertanto anche propositivo, e offri tutte le garanzie possibili che riuscirai ad attivare: potrebbero essere delle leve fondamentali per arrivare a un nuovo credito!

I commenti sono chiusi.