Nuova social card: SIA 2016

SIA nuova social card 2016

Nuova social card: requisiti, istruzioni per richiederla e info su come funziona la nuova social card SIA destinata ai disoccupati e alle famiglie bisognose.

A partire da settembre sarà possibile richiedere la nuova social card SIA (acronimo di Sostegno Inclusione Attiva), l’incentivo destinato ai disoccupati e alle famiglie più bisognose. Scopriamo nel dettaglio come funziona questo sussidio economico che prevede fino a 400 euro al mese per nucleo familiare.

Nuova social card: come funziona

L’ obbiettivo dell’iniziativa è quello di supportare i cittadini più poveri tramite un aiuto economico, attraverso l’erogazione di una social card prepagata da utilizzare per effettuare acquisti di vario genere. Inoltre uno degli scopi della SIA è quello aiutare i richiedenti ad intraprendere un percorso di attivazione sociale e lavorativa volto a ottimizzare la loro situazione professionale e sociale . I membri delle famiglie beneficiare infatti dovranno aderire a progetti su misura che li aiuteranno a rendere migliori  le condizioni di vita (sia a livello lavorativo che educativo).

Decreto social card

Sperimentazione della nuova social card

Il decreto riguardante la nuova social card del 26 maggio 2016 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso luglio (decreto legge 5/2012). La carta SIA è l’evoluzione della social card disoccupati 2016 (che a sua volta deriva dalla nuova social card 2012), introdotta in forma sperimentale solo in 12 città ad alta densità abitativa. A differenza della versione precedente, la nuova social card SIA potrà essere utilizzata dai cittadini residenti in tutti gli 8 mila comuni del territorio nazionale.

Nuova social card: requisiti

Per poter ottenere la nuova social card è necessario che il richiedente compili una specifica richiesta attraverso la quale auto-certifichi il possesso di determinati requisiti, indispensabili per accedere al beneficio.
Per stabilire i beneficiari della nuova social card sarà attivato un sistema di valutazione multidimensionale a punti. In questo modo diversi fattori come ad esempio:
– Numero di figli minori;
– Condizione economica;
– Numero di componenti disoccupati;
– Numero di componenti disabili;
– Componenti disabili del nucleo familiare;
– Famiglie monogenitoriali;
aiuteranno i ad accumulare un punteggio maggiore in modo da rendere più efficacie la valutazione dei possibili beneficiari della nuova social card.

Requisiti nuova social card: residenza

Residenza in Italia da almeno 2 anni
I contribuenti che intendono richiedere la nuova social card SIA devono essere cittadini italiani o comunitari (da almeno 24 mesi). Per coloro che non hanno la cittadinanza italiana è necessario il permesso di soggiorno CE per il lungo periodo.

Requisiti nuova social card: situazione familiare

Nel nucleo familiare del richiedente vi deve essere almeno un componente con meno di 18 anni, un figlio disabile. Anche le famiglie in cui vi è una donna in stato di gravidanza possono accedere alla nuova social card povertà ma in questo caso la richiesta non può essere inoltrata prima del 5° mese di gestazione.

Requisiti nuova social card: reddito

Per poter usufruire della nuova social card il reddito ISEE del nucleo familiare non può risultare superiore a 3.000 euro. La carta SIA inoltre non è compatibile con altre misure a sostegno del reddito dei disoccupati (NASPI ASdi). (Leggi anche Nuova indennità di disoccupazione e NASPI A chi spetta la mini ASPI) Non possono accedere al beneficio economico nemmeno i cittadini:
• Che percepiscono trattamenti economici (legati a pensioni o assistenza) considerati rilevanti ( ovvero superiori a 600 euro al mese).
• In possesso di autoveicoli immatricolati (per la prima volta) nel corso dell’anno precedente o se durante i 3 anni precedenti sono stati immatricolati autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cavalli o motoveicoli superiori a 250 cavalli.

Nuova social card: quanto spetta

I cittadini che ottengono un punteggio di valutazione maggiore, e che quindi possono ottenere la nuova social card, avranno diritto ad incentivi il cui importo bimestrale varia in base al numero dei componenti del nucleo familiare.

Nuova social card da 400 euro

Importi nuova social card
• Nucleo familiare composto da una sola persona: 80 euro.
• Nucleo familiare composto da 2 persone: 160 euro.
• Nucleo familiare composto da 3 persone: 240 euro.
• Nucleo familiare di 4 persone: 320 euro.
• Nucleo familiare di 5 o più persone: 400 euro.

Nuova social card: cosa si può acquistare

Dove usare la nuova social card?

L’ attuale ministro del lavoro Giuliano Poletti ha dichiarato che la tessera Sia potrà essere utilizzata per acquistare beni venduti in tutti i punti vendita abilitati al circuito mastercard:
• Supermercati.
• Negozi.
• Farmacie.
• Parafarmacie.
• Botteghe alimentari.
• Etc. etc.
La social card SIA potrà inoltre essere utilizzata per pagare tasse (bollette del gas, bollette elettriche) presso gli uffici postali. Inoltre pare che l’utilizzo della nuova social card farà ottenere sconti del 5% sugli acquisti effettuati.

Come richiedere la nuova social card

Dove fare domanda per la nuova social card?

Nuova social card modulo
I cittadini in possesso dei requisiti richiesti per beneficiare della nuova social card potranno inviare il modulo di richiesta INPS presso gli uffici municipali del comune di residenza. Gli impiegati del comune inviano la richiesta all’ INPS che procederà con le operazioni di verifica e valutazione dei requisiti.

Nuova social card: documenti da presentare

Al modulo di domanda della nuova social card dovranno essere allegati una serie di documenti che certifichino le effettive condizioni richieste per accedere al bonus.
Tra i possibili documenti da presentare ricordiamo:
– Documento d’identità valido e codice fiscale dei componenti nel nucleo familiare.
– DSU (dichiarazione sostitutiva unica) in corso di validità.
– Certificati medici che attestino forme di handicap o disabilità.
– Certificato medico che attesti lo stato di gravidanza.
– Documento del centro dell’impiego che confermi lo stato di disoccupazione.

Quando inviare la domanda per la nuova social card?

Il modulo di domanda per richiedere la nuova social card 2016 potrà essere consegnata agli uffici del Comune di residenza del richiedente, a partire al 2 settembre 2016.

Potrebbero interessarti anche gli articoli di Giacinto.org dedicati a:
Bonus donne disoccupate 2016
Come calcolare l’importo di disoccupazione
Come richiedere la domanda di disoccupazione
Se questo articolo sulla Nuova social card ti è stato utile puoi seguire i nostri aggiornamenti su agevolazioni e bonus, cliccando “mi piace” alla pagina facebook di Giacinto.org, siamo dalla parte del cittadino, sempre!

I commenti sono chiusi.