Libretto postale, tutte le info

Libretto postale di risparmio

Con i suoi 140 anni di storia, il libretto postale è uno dei più tradizionali sistemi di deposito e di risparmio presenti sul nostro mercato.

Disponibile in diverse tipologie (e anche dematerializzato!) ti può consentire un’operatività “base” e un minimo rendimento dei soldi che andrai a depositare.

Insomma, quanto basta per poter dedicare qualche minuto del nostro tempo per parlare del libretto postale, delle sue caratteristiche, dei suoi vantaggi e di come poterlo aprire e gestire!

Cos’è il libretto postale

Iniziamo a introdurre questo particolare prodotto che, come ti abbiamo ricordato qualche riga fa, esiste dal 1875 e può pertanto ben considerarsi come uno degli strumenti di risparmio più longevi d’Italia.

Emesso da Cassa depositi e prestiti, garantito dallo Stato italiano, il libretto postale è uno strumento di deposito e di risparmio che ti permetterà di versare e di prelevare in qualsiasi ufficio postale. I prelevamenti potranno essere invece effettuati anche con la carta Libretto, con la quale potrai prendere il tuo denaro in ogni momento, e gratuitamente, presso tutti gli sportelli Postamat.

Ti ricordiamo inoltre che il libretto postale di risparmio è gestibile anche online, sia nella versione Libretto Smart che in quella Libretto Ordinario (ne parleremo tra breve) e che attraverso l’internet banking delle poste potrai dunque tenere sempre sotto controllo il saldo del libretto o i movimenti.

Infine, ti ricordiamo anche che con il Libretto Smart puoi gestire online i tuoi risparmi chiedendo alle Poste di vincolare delle somme di denaro o sottoscrivendo i buoni. Non male, no?

Conviene il libretto postale?

Ma conviene aprire un libretto postale? Quali sono i vantaggi che questa forma di deposito ti può garantire, rispetto a quanto magari non avvenga con altri strumenti di risparmio?

Abbiamo voluto riassumere per te qualche benefit che forse ti convincerà ad aprire un libretto:

  • risparmi sempre garantiti: i risparmi depositati sul libretto postale sono garantiti dallo Stato italiano, per una serenità ancora maggiore nell’apertura e nella gestione di questo prodotto;
  • nessun costo: il libretto postale di risparmio non ha costo di apertura, non ha costo di chiusura e nemmeno costo di gestione. Gli unici costi che dovrai affrontare sono gli oneri di natura fiscale, previsti per qualsiasi prodotto di risparmio;
  • apertura e gestione semplici: il libretto di risparmio postale può essere aperto in pochissimi istanti, e puoi gestirlo anche online in qualsiasi momento, dandoti così la massima opportunità di amministrare con flessibilità, quando e come vuoi, i tuoi soldi;

Promozione libretto postale: Sposta e Vinci

Se quanto sopra non ti ha convinto a sufficienza nei confronti dell’apertura di un libretto postale, Poste Italiane hanno in serbo per te un’altra sorpresa: l’iniziativa Sposta e Vinci, con la quale potrai partecipare all’assenza di un voucher da 25 o da 50 euro.

Partecipare a questa iniziativa promozionale è molto semplice. Tutto quello che devi fare è aprire un libretto di risparmio ed effettuare un bonifico di almeno 10.000 dal tuo conto corrente bancario entro il 15 luglio 2018.

Così facendo, vincerai un voucher da 25 euro per il primo bonifico entro i 20.000 euro, e un voucher da 50 euro per il primo bonifico superiore a 20.000 euro. Il voucher potrà essere riscosso sul sito internet sposta.promoshoppingdigitale.it.

Ti ricordiamo infine che prima di effettuare il bonifico dal tuo conto bancario è necesario associare l’IBAN del tuo conto corrente al libretto: un’operazione che puoi compiere in pochi secondi sia dall’ufficio postale che tramite il risparmio postale online, se sei titolare di un Libretto Smart.

A proposito: che cosa è il Libretto Smart?

Libretto postale, tutte le info

Libretto Smart, Libretto Ordinario, Libretto per Minori

Adesso che hai un po’ di informazioni sul libretto postale, potrebbe essere utile sapere che in realtà esistono 4 principali forme di libretti. Vediamole insieme, con i loro principali termini caratteristici!

Libretto Smart

Il Libretto Smart è il libretto di nuova generazione di Poste Italiane, gestibile non solamente nell’ufficio postale, quanto anche da app, risparmio postale online e ATM.

I principali punti di forza di questo libretto sono la possibilità di gestire in modo autonomo le giacenze (puoi ad esempio sottoscrivere i buoni fruttiferi postali online), e la possibilità di avere un libretto digitale.

Altro principale beneficio è legato alla presenza di un tasso di interesse sulle tue remunerazioni. Avrai infatti un tasso di interesse annuo lordo dello 0,40% a 180 giorni sull’importo che sceglierai di accantonare.

Libretto Ordinario

Il Libretto Ordinario, come suggerisce lo stesso nome, è il tradizionale libretto disponibile in Poste Italiane, con il quale potrai versare e prelevare in tutti gli uffici postali.

L’operatività dovrà avvenire presso gli sportelli delle poste, ma potrai comunque richiedere e ottenere la Carta Libretto, senza spese, con la quale potrai effettuare i prelievi in qualsiasi momento, nei limiti previsti dalle condizioni di contratto.

Libretto Minori

Il libretto postale è spesso la prima forma di risparmio per i minori. Poste Italiane conferma questa sua attenzione nei confronti dell’educazione al risparmio, dando la possibilità ai genitori di aprire un libretto per bambini fino a 12 anni di età, tra i 12 anni e i 14 anni e tra i 14 anni e i 18 anni.

Tre diverse categorie di libretto, ognuna delle quali contraddistinta da diverse opportunità di operatività, ma un unico grande obiettivo: permettere a tutti di poter iniziare ad acquisire la giusta dimestichezza con i propri risparmi!

Come aprire il libretto postale

Puoi aprire il libretto postale recandoti in un qualsiasi ufficio postale portando con te un documento di identità valido e il codice fiscale, e completando i moduli che ti saranno proposti.

I commenti sono chiusi.