Gli artisti di strada daranno colore a Napoli

Ravvivare lo spazio della ZTL attraverso un’arte molto spesso sottovalutata: quella della strada.
Questo l’intento della Giunta Comunale, che ha messo a punto un’ordinanza, in vigore da ieri, 6 ottobre 2011, volta proprio alla valorizzazione di questo specifico segmento.

Gli artisti che si esibiscono per le strade sono non di rado di grande valore.
Mimi, pittori, giocolieri, attori, mettono a disposizione il proprio estro in servizio dei cittadini, rappresentando spesso un momento ludico-attrattivo interessante e poco dispendioso.

Al fine di promuovere, dunque, la cultura, l’arte, ma anche di rivitalizzare il centro antico, da poco a tutti gli effetti diventato a traffico limitato, il sindaco Luigi de Magistris ha pensato bene, quindi, di rafforzare l’offerta turistica, incrementando la presenza degli artisti di strada nel cuore di Napoli, a patto che siano sempre e comunque rispettati il decoro urbano e la quiete.

L’ordinanza nasce anche con l’intento di favorire il commercio. La stessa, infatti, è stata elaborata proprio a partire dalla concertazione tra artisti e venditori.

Un’idea originale e simpatica per attirare turisti, dare colore a Napoli ed offrire la possibilità ad artisti, spesso in ombra, di avere visibilità ed il giusto riconoscimento.

1 Commento to “Gli artisti di strada daranno colore a Napoli”

  1. Paola

    mag 30. 2012

    Mi fa piacere che anche quest’anno verrà riproposta questa iniziativa. Io sono appassionata di questi artisti in strata. Per il mese di Giugno dovrò venire a Napoli con il mio compagno che ha dei parenti nella zona Vomero. Ho visto che ci sono molti annunci di b&b su ebay annunci e stavo pensando di prenotarne uno dato che andare a casa di parenti non è proprio il massimo.

Lascia un commento

Devi aver effettuato il log in per commentare.