Girare il mondo gratis

Girare il mondo gratis

Girare il mondo gratis: soluzioni per viaggiare in italia e nel mondo gratuitamente. Le iniziative, in Italia e all’ Estero per soggiornare gratis (o quasi).

Girare il mondo gratis, sembra un utopia eppure oggigiorno è possibile grazie ad alcune interessantissime iniziative. Scopriamo in questo articolo quali sono i trucchi per imparare girare il mondo gratis.

Come posso viaggiare gratis?

Durante gli ultimi anni il mondo si è evoluto tantissimo e con esso anche il modo di viaggiare. Le distanze infatti non rappresentano più un limite insormontabile. Quando si decide di intraprendere un viaggio il vero problema è legato alla somma dei costi (per esempio volo+hotel). Oggigiorno tuttavia esistono diversi modi per viaggiare gratis. Alcuni progetti per esempio prevedono lo scambio di case-vacanza, o regalano vitto e alloggio a chi si presta in attività lavorative a titolo gratuito. La redazione di Giacinto.org ha selezionato le soluzioni più affidabili del web che permettono di girare il mondo gratuitamente.

Come girare il mondo gratis

Viaggiare gratis lavorando

Oltre al volo tra le spese che più incidono sul budget di un viaggio figurano i costi per vitto e alloggio.
Siti come workaway.it danno la possibilità di lavorare in cambio di un pasto caldo e un letto in cui dormire. In questo modo i costi per soggiornare in un altro paese si annullano quasi al 100% (escludendo spese per il viaggio e per lo svago). Il sito contiene una serie di annunci di lavoro in tutto il mondo (Marocco, Tunisia, Usa, etc.).

Viaggiare e lavorare nel mondo gratis: come fare?

Per sfruttare i servizi del portale online basta registrarsi (versando una quota biennale di 22 euro per i singoli o 29 per le coppie) e ricercare l’annuncio più adatto alle proprie capacità.

Requisiti per viaggiare gratis lavorando

Quali sono i requisiti intraprendere quest’esperienza? Ufficialmente nessuno, o meglio variano di caso in caso. In pratica le persone che inseriscono l’annuncio spiegano quali saranno le mansioni che dovrà svolgere il lavoratore e ricercano persone dotate di quelle determinate referenze. Generalmente si richiedono persone in grado di gestire la casa o di effettuare lavori di manutenzione dei giardini (pulizie, potatura del prato, cucinare etc.) o anche attività di baby-sitting,, dogsitting, lezioni di lingua straniera etc. Gli annunci di lavoro sono molto dettagliati ed indicano oltre alla mansione, il numero di ore di lavoro da eseguire. Oltre a workway esistono anche altri portali che offrono servizi simili.
Girare il mondo gratis lavorando è l’esperienza ideale per chi non ha molte pretese ma tanta voglia di viaggiare a costo zero!

Vi consigliamo comunque di leggere con attenzione gli annunci ed eventuali feed-back onde evitare brutte sorprese!

Girare il mondo gratis, scambio notti

Nightswapping

Nightswapping è una start-up francese che nasce nel 2012 e conta già circa 180.000 membri in tutt’ Europa. La community online offre un vero e proprio servizio gratuito di ospitalità reciproca.
Il sistema è molto semplice e basato sul principio del baratto.
Ospitalità in cambio di ospitalità: questo è il concetto chiave! Mettendo a disposizione, a titolo gratuito, un posto letto, si ottengono alloggi gratuiti per dormire gratis in altre residenze dei membri del portale. Sono disponibili circa 30.000 alloggi nei quali soggiornare gratuitamente!
Il sito non prevede scambio di denaro. Tuttavia chi non ha a disposizione una casa (o un posto letto) da offrire a titolo gratuito, può acquistare pernottamenti a prezzi agevolati (da un minimo di 7 a un massimo di 49 euro). Il servizio ha un costo fisso di 9,90 e garantisce un’assicurazione sul viaggio che può coprire fino a 400 euro di spesa.
Gli alloggi sono garantiti dal portale e in parecchi stanno scoprendo questa nuova forma di turismo collaborativo low-cost.

Viaggiare gratis in Italia

Come soggiornare gratuitamente nei bed and breakfast

B&B day nazionale: viaggiare senza soldi

Per chi sceglie di viaggiare in Italia un escamotage per viaggiare gratis è rappresentato dallo B&B day nazionale. I b&b permettono di visitare il cuore di una città, centri storici, borghi, ma anche zone più in periferia, immerse nella tranquillità!
Una volta l’anno, in occasione del B&B day nazionale, i bed and breakfast di tutt’ Italia offrono soggiorni gratuiti a chi prenota per almeno due giorni. Nel 2016 quest’evento è capitato il 5 marzo ed è stata offerta, a chi prenotava dal 4 al 6 marzo, una notte gratuita.
L’iniziativa risulta molto conveniente non solo per i viaggiatori ma anche per questo settore ricettivo che grazie a questa proposta amplia ancor di più la propria fetta di mercato. Alcune persone infatti tendono sempre a scegliere alberghi senza sapere che il settore della micro ricettività negli anni è migliorato tantissimo, alzando i propri standard ma mantenendo un rapporto qualità-prezzo da far invidia ai molto più costosi hotel.
Soggiornare in un B&B è un’opportunità per conoscere il territorio italiano da un altro punto di vista, più intimo, meno formale ed a un prezzo conveniente!

B&B: soggiorni gratuiti durante la settimana del baratto

Ogni anno (dal 2008) durante la terza settimana di novembre, circa 2.200 bed and breakfast offrono soggiorni gratuiti in cambio si beni o servizio forniti dai clienti. Si, avete capito bene, soggiorni gratuiti! L’iniziativa, promossa dal portale www.bed-and-breackfast.it, riscuote di anno in anno sempre più successo. Sul portale i gestori delle strutture inseriscono nella loro “lista dei desideri” i beni o le prestazioni da fornire per poter soggiornare gratis. Il cliente dal canto suo può indicare le proprie proposte di baratto e scambiarle con pernottamenti gratuiti!
Trai beni più richiesti dai bed-and breakfast vi sono perlopiù prodotti alimentari tipici (vino, olio, salumi, marmellate etc.). mentre per quanto riguarda i servizi riscuotono sempre un gran successo i lavori di manutenzione edile, giardinaggio ma anche lezioni d’inglese pulizie del viso etc.
Se per esempio sei un fotografo professionista, puoi proporre un book gratuito alla struttura, se sei un blogger puoi offrire un sito dedicato al b&b… e così via!
Tutti i b&b possono partecipare all’iniziativa, basta registrarsi online al sito www.lasettimanadelbaratto.it .e mettere a disposizione la propria struttura. L’ iscrizione è totalmente gratuita e rappresenta un’occasione di scambio davvero particolare che permette di visitare tantissime città italiane, gratuitamente mettendo a disposizione ciò che si ha!

Se l’ articolo Girare il mondo gratis ti è stato utile puoi seguire i nostri consigli su agevolazioni e bonus, cliccando “mi piace” alla pagina facebook di Giacinto.org, siamo dalla parte del cittadino, sempre!

I commenti sono chiusi.