Disturbo dipendente di personalità: sintomi e caratteristiche

7c4b6ca4

Soffri di disturbo dipendente di personalità? Le persone con il disturbo dipendente di personalità non sempre ne hanno consapevolezza. In questo articolo vi indicheremo i sintomi e le caratteristiche delle persone affette da questa particolare tipologia di disturbo della personalità.

Personalità dipendente: un disturbo da non trascurare

Quando alcune caratteristiche della personalità sono troppo rigide, statiche, queste possono creare dei veri e proprio problemi nella vita sociale di chiunque. I disturbi di personalità sono più frequenti di quanto pensiate, ed i problemi di personalità dipendente sono trai più diffusi.
Scopriamo nel dettaglio cosa succede alle persone che soffrono di disturbo dipendente di personalità

Disturbo dipendente di personalità: caratteristiche

Sottomissione

Chi soffre di disturbo dipendente di personalità generalmente adotta un comportamento sottomesso. In virtù di quest’atteggiamento auto-assoggettante la vittima del disturbo tende a legarsi in maniera profonda a persone che possano in qualche modo proteggerla; si circonda insomma di gente in grado di gestire le cose, di prendersi cura di lei. I soggetti con un disturbo dipendente di personalità non riescono a prendere decisioni, comprese quelle quotidiane. Giustificano questa mancanza sostenendo che non ne hanno le capacità.

La paura di aver paura

Coloro che hanno problemi di dipendenza evitano qualsiasi tipo di responsabilità, non riescono a farsene carico; perché? Perché hanno paura di aver paura. Preferiscono non assumere determinati ruoli, specifiche posizioni, in modo da non rischiare di soffrire per ansia e paura.

Scarsa autostima

Come vi abbiamo già sottolineato più volte, l’autostima è il pilastro fondamentale della nostra vita. Non avere autostima aumenta tantissimo le probabilità di contrarre disturbi di personalità dipendente. Nel momento in cui non si crede in sé stessi non si riuscirà ad intraprendere alcuna strada: ogni programma sul futuro, ogni progetto, fallirà poiché non ci si sente mai all’altezza. Anche le persone in gamba, dotate magari di talento, di forza, tendono a sminuirsi profondamente, talvolta non riconoscono per niente le proprie qualità o abilità.

Amici e partner: narcisisti manipolatori

Una delle caratteristiche delle persone affetto da disturbo dipendente di personalità è che queste tendono a frequentare persone dotate di un forte personalità, quasi sempre narcisisti manipolatori. È nella natura del manipolatore infatti quella di “prendere in mano le redini”, di gestire, di pianificare in modo da poter raggiungere i suoi scopi. Dal canto suo invece, la persona dipendente percepirà questi elementi come indicatori di sicurezza, di protezione. In realtà, una volta ottenuti i suoi scopi, il narcisista manipolatore si allontanerà, alla ricerca di altre persone da sfruttare e dalle quali trarre vantaggio. Leggi anche l’articolo di approfondimento per imparare a riconoscere un manipolatore: Come riconoscere un manipolatore.

Disturbo dipendente di personalità: sintomi e atteggiamenti

Diversi sono i sintomi che caratterizzano le persone affette da disturbo dipendente di personalità. Ve ne elencheremo alcuni, da considerare come veri e propri campanelli d’allarme.

Disturbo dipendente di personalità: campanelli d’allarme

Potresti soffrire del disturbo di personalità dipendente quando:

  • Hai profonde difficoltà a fare delle scelte, (anche per le piccole cose).
  • Hai paura, una paura accompagnata dal bisogno profondo e continuo di protezione.
  • Riesci ad essere deciso solo dopo aver chiesto consigli e dritte alle persone che ti circondano (da solo sei sempre indeciso).
  • Senti di non avere molta stima nella tua stessa persona.
  • A causa della tua scarsa autostima, non riesci ad esporre i tuoi punti di vista perché hai paura del giudizio degli altri.
  • Non riesci a fare programmi in maniera indipendente, qualsiasi progetto lo affronti solo con l’ausilio di altre persone.
  • Ti circondi quasi esclusivamente di persone forti (senza accorgerti che si tratta di narcisisti manipolatori).
  • Ti fronte a qualsiasi difficoltà avverti un senso d’ansia e insicurezza (anche per le questioni più futili).
  • Ti accorgi che nel corso della vita non sei quasi mai stato single, hai avvertito sempre l’esigenza di ricercare con urgenza altre relazioni per supportarti.

Se questo articolo  ti è piaciuto puoi seguire i nostri aggiornamenti, cliccando “mi piace” alla pagina facebook di Giacinto.org, impara ad amare te stesso e chi ti circonda!

 

I commenti sono chiusi.