Carta Libretto Postale, cos’è e come funziona

Carta libretto postale

Anche i prodotti più tradizionali di Poste Italiane si sono evoluti con il passare degli anni, al fine di soddisfare le crescenti esigenze di una gestione più flessibile dei propri risparmi.

In tal senso, pertanto, non sfugge che ad essere collegato al libretto ordinario o al libretto Smart di Poste Italiane, sia anche una pratica Carta Libretto Postale.

Ma di cosa si tratta? Cosa puoi fare con la Carta Libretto Postale? Come puoi richiederla?

Cerchiamo di saperne di più, svelando tutto quello che devi sapere su una tessera che ti permetterà di gestire con maggiore semplicità i tuoi fondi, anche quando l’ufficio postale è chiuso o non puoi o vuoi recarsi presso lo sportello!

Cos’è Carta Libretto Postale

Come abbiamo già avuto modo di anticipare qualche riga fa, la Carta Libretto Postale è una carta di prelievo e di versamento che può essere collegata al libretto di risparmio.

Si tratta pertanto di uno strumento molto utile per poter gestire i tuoi fondi, in versamento o in prelievo, anche senza entrare necessariamente all’interno dell’agenzia postale.

Cosa puoi fare con Carta Libretto Postale

Ma che cosa puoi fare con Carta Libretto Postale? In primo luogo, con la Carta puoi effettuare versamenti sul libretto presso ogni ufficio postale e sportello automatico (ATM).

Potrai anche prelevare del denaro contante nei limiti prefissati dalla carta, controllare il saldo e la lista dei movimenti ed effettuare operazioni di girofondi tra i libretti Smart.

Insomma, con un unico prodotto riuscirai a gestire i tuoi risparmi in modo semplice e in linea con le tue preferenze!

Come richiedere Carta Libretto Postale

Richiedere la Carta Libretto Postale è molto semplice. Quello che devi fare è infatti recarti presso lo stesso ufficio postale in cui hai aperto il Libretto di risparmio.

A questo punto, il rilascio della tessera dipenderà dal modo con cui hai richiesto il libretto. Se infatti hai scelto di richiedere il libretto in una forma dematerializzata, allora la Carta Libretto Postale ti verrà concessa subito, senza doverla richiedere.

Se invece hai scelto di ottenere il libretto nella forma tradizionale, allora bisognerà attendere qualche giorno: quanto basta per poter prenotare la carta e farla recapitare.

Carta libretto postale

In tal senso, tieni anche conto che non è possibile rilasciare la carta in questione se il libretto è cointestato a firma congiunta, ovvero se risulta essere intestato a più persone, e se per l’effettuazione delle operazioni è necessario l’assenso di tutti i titolari.

Di contro, è possibile ottenere la carta anche se il libretto è cointestato, ma ognuno dei cointestatari può agire a firma disgiunta.

Quanto costa la Carta Libretto Postale

Una buona notizia: la Carta Libretto Postale non costa nulla!

Poste Italiane, per questo strumento di prelevamento e di versamento, non ha infatti previsto né un canone annuale né commissioni su operazioni di versamento o di prelievo.

Dunque, puoi utilizzare questa tessera senza alcuna preoccupazione: tutte le operazioni che potrai fare, informative o dispositive, potranno essere realizzate senza oneri e altre spese.

Limiti di prelievo della Carta Libretto Postale

Con la Carta Libretto Postale puoi effettuare operazioni di prelevamento da sportelli automatici del circuito Postamat (li trovi fuori dagli uffici postali) entro i limiti previsti dal contratto della carta.

Attualmente i limiti di prelievo sono pari a 600 euro al giorno, e 2.500 euro al mese.

Assicurazione Carta Libretto Postale

La Carta Libretto Postale viene concessa in abbinamento gratuito con un’assicurazione contro il furto di denaro prelevato. Si tratta di una copertura molto utile, in grado di proteggerti dai rischi derivanti da furti che possono essere commessi mentre stai prelevando i tuoi soldi presso gli uffici postali (dentro) o presso gli sportelli automatici Postamat (fuori).

Ti ricordiamo in questo caso che l’assicurazione è gratuita per tutti i titolari della Carta Libretto Postale che accreditano la pensione, e che l’assicurazione è gratuita contro il furto fino a un massimo annuo di 700 euro. La polizza copre i furti avvenuti fino a due ore dopo il prelievo.

Come bloccare la Carta Libretto Postale

Se hai perso la carta o ti è stata rubata, ti consigliamo di bloccarla subito al numero verde 800 65 26 53, operativo dall’Italia 24 ore su 24. Se ti trovi all’estero, puoi bloccare la carta chiamando il numero +39 049 21 00 148,

A questo punto, puoi presentarti presso l’ufficio postale munito di una denuncia di smarrimento / furto per poter richiedere la sostituzione della tessera con l’emissione di una nuova.

I commenti sono chiusi.